Stampa 3D per principianti

Jeff Montgomery -

(Un enorme grazie a Tom Tullis di Fat Dragon Games per questo fantastico video di guida per principianti che copre molte delle domande frequenti.)

Cura Software, di cui si parla nel video, è disponibile gratuitamente qui.

D: Quanto costa iniziare?

R: Ottime stampanti 3D possono essere acquistate a circa 200–300$, incluso filamento e modelli per iniziare. Abbiamo tutta una categoria specifica di file STI che puoi usare! Se non sai bene come iniziare ad esplorare la categoria, ti suggeriamo il 3D Printer Sample Pack Bundle, una combinazione di titoli da parte dei nostri maggiori editori! Con questo pacchetto e la tua stampante potrai iniziare a stampare in 3D con meno di 300$.

D: Come funziona una stampante 3D?

R: Le stampanti domestiche 3D rientrano in due categorie, quelle a filamento di plastica e quelle a resina. Ti suggeriamo di iniziare con quelle a filamento di plastica (anche note come FDM o Fused Deposition Modeling). Questo tipo di stampante usa una spola di filamento di plastica che viene fatta passare per un ugello riscaldato che lo scioglie e lo estrude sulla base in strati successivi, in modo da creare un oggetto dal basso. Più è sottile lo strato, maggiore sarà la definizione e la risoluzione dei dettagli. D’altro canto, più è sottile lo strato, più lungo sarà il tempo richiesto per la stampa. Il filamento è molto economico (un rotolo da 1kg per circa 20$ basterà per circa 40-50 tessere di un dungeon).

D: Quanto è difficile usare una stampante?

R: Come per tutte le cose, c’è una curva di apprendimento con le stampanti 3D. Ti suggeriamo di usare qualche modello di prova una volta configurata la stampante. Approfitta per fare un po’ di pratica per un paio di giorni prima di stampare miniature o pezzi di dungeon. Una volta fatto potrai passare al3D Printing Starter Bundle di DriveThruRPG e provare con terreno e miniature.

D: È difficile manutenere una stampante 3D?

R: Non proprio (almeno non quelle che abbiamo provato). Non si tratta di uno strumento facile da usare, ma il mantenimento è molto semplice. La maggior parte delle operazioni richieste consistono nell’avvitare qualche vite e nel lubrificare alcuni componenti. Se sai come usare un cacciavite ce la dovresti fare.

D: Quanto ci vuole per stampare un modello?

R: Dipende soprattutto dalla risoluzione alla quale stai stampando. Come esempio, con la nostra Ender 3 riusciamo a stampare una miniatura standard di uno scheletro da 28mm in circa 1,5 ore, mentre il muro di un dungeon richiede 2,5 ore.

D: Che cosa indica il termine ‘micron’ quando si parla di risoluzione?

R: Un micron è un millesimo di un millimetro, quindi una stampante che riesce a stampare strati da 100 micron potrà creare strati che sono alti un decimo di un millimetro. Una macchina che stampa ad una risoluzione di 200 micron avrà strati da due decimi di un millimetro. Più basso è questo numero, più definita sarà la stampa. Una stampa da 50 micron sarà molto migliore di una stampa a 200 micron, ma richiederà più tempo.

D: Cosa significa quando si parla di un filamento da 1,75mm o da 3mm?

R: Questo fa riferimento al diametro del filamento che passa per la testina della stampante. 1,75mm è praticamente lo standard industriale più usato dalle stampanti. Attenzione nell’acquisto del filamento: scegli il diametro usato dalla tua stampante.

D: Quanto costa stampare un modello?

R: Una miniatura umanoide da 28mm costerà circa 7-12 centesimi di dollaro, mentre una tessera standard di un dungeon costerà circa 38-45 centesimi di dollaro, a seconda del prezzo del filamento.

D: Che differenza c’è tra filamento PLA e ABS?

R: PLA è il filamento che si usa per tutte le stampe. Si tratta di bioplastica derivata dal mais o dalla canna di zucchero, ed è biodegradabile. È più duro e più fragile dell’ABS, può essere stampato a temperature più basse e quindi mantiene anche meglio i dettagli. ABS richiede una stampante con una base riscaldata ed emana dei fumi molto sconsigliabili durante il processo di riscaldamento a causa dei materiali tossici di cui è composto. Sconsigliamo fortemente di usarlo, soprattutto in un ambiente domestico.

D: Le stampanti 3D usano molta corrente elettrica?

R: Non proprio, alcuni studi online indicano che l’uso di una stampante di questo genere è equivalente a circa due lampadine incandescenti da 60w.

D: Che tipo di filamento dovrei usare?

R: Consigliamo di usare  eSun PLA Pro, , che è facile da usare e produce ottimi risultati. Filamenti più economici potrebbero produrre blocchi e generare risultati meno buoni.

D: Quale stampante dovrei comprare?

R: Esistono tantissimi stampanti ottime là fuori. Le nostre preferite sono le seguenti:

Creality Ender 3 V2 ($289): La nuova versione V2 rimpiazza la vecchia Ender 3 (vedi sotto). Ha un alimentatore migliore e componenti migliori che permettono una stampa quasi silenziosa. Supporta l’elaborazione a 32 bit e produce risultati migliori delle altre macchine (anche quelle che costano quattro volte tanto!). La stampante è molto essenziale, per cui non dispone di tante funzionalità avanzate, come l’autolivellamento della base o il sensore di rilevamento del filamento. Nessuna di queste funzioni è essenziale e la macchina è uno strumento affidabile. Il livellamento della base si ottiene girando delle manopole (una in ogni angolo) e richiede circa 15-20 minuti prima della prima stampa. Una volta impostato non dovrebbe essere necessario effettuarlo di nuovo. L’unico svantaggio di questa stampante è che richiede un po’ di assemblamento prima dell’utilizzo. Niente di difficile, giusto qualche vite e qualche filo (non serve saldare). Questa è la nostra scelta consigliata per la stampa a casa.

Link:  https://www.amazon.com/ Creality-Printer-Printing- Function-220x220x250mm/dp/ B07FFTHMMN/

Video di assemblamento dell’Ender 3 V2:  https://youtu.be/ JTN6jtB5mqk
 
Creality Ender 3 ($215): Questo è il modello originale dell’Ender 3 V2 visto sopra. Non dispone di tanti aggiornamenti previsti dalla seconda versione, ma è comunque un’ottima stampante con un ottimo rapporto di qualità prezzo.
 
Link:  https://www.amazon.com/ Comgrow-Creality-Printer- Upgrade-Certified/dp/ B07GYRQVYV
 
Video di assemblaggio dell’Ender 3:  https://youtu.be/ me8Qrwh907Q
 
Creality Ender 5 ($360): Questa stampante è più costosa della Ender 3, ma è più facile da assemblare e ha una struttura più rigida. I risultati saranno uguali a quelli della Ender 3, per cui il costo superiore in realtà non garantisce migliori prodotti.
 
Link:  https://www.amazon.com/ Official-Creality-Ender-3D- Printer/dp/B07PFTL28K/
 

Prusa i3 Mk3 ($999): Questo è il non plus ultra delle stampanti 3D, praticamente qualsiasi funzione che tu possa immaginare è prevista, dall’autolivellamento, il rilevamento automatico del filamento, la base rimovibile magneticamente e così via. È pronta ad essere utilizzata appena calibrata l’altezza dell’ugello. Il produttore ha anche il supporto via chat a tutte le ore del giorno.

Link: https://www.prusa3d.com

 

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.